Pubblicata il 29/10/2018

Luras - Si contano i danni dopo il passaggio del downburst. Tetti scoperchiati, auto distrutte, muri crollati. Danni al campo sportivo: tribune coperte divelte e panchine distrutte

 

Luras - E' iniziata la conta dei danni nella zona del Campo Sportivo Limbara, dopo il passaggio di un violento downburst alle 10.45 di stamattina. (Più avanti spieghiamo cos'è il downburst e perchè è molto differente dalla tromba d'aria). L'evento ha causato ingenti danni. Tetti scoperchiati in diverse ahbitazioni con tegole che sono piovute in diverse auto parcheggiate; alberi sdradicati tra cui una quercia secolare; muretti a secco e cancelli divelti ed infine al Campo Sportivo le coperture delle tribune sono state divelte e scaricate nel manto erboso e perfino nei parcheggi dello Stadio. Le panchine sono distrutte. Ora spieghiamo perchè a Luras si è verificato un downburst e non una tromba d'aria. La tromba d'aria è un vortice ciclonico che tocca il terreno ed ha un'ampiezza di metri / massimo un chilometro. Il Downburst è una colonna d'aria fredda in rapida discesa che impatta al suolo più o meno perpendicolarmente e che si espande orizzontalmente divergenza in tutte le direzioni. La violenta espansione spesso produce un vortice rotante, o un anello, all’interno del quale si sviluppano dei venti molto ravvicinati che hanno un’elevata velocità e direzioni opposte. La pressione atmosferica più alta all’interno della nube induce un flusso di aria verso l’esterno della stessa per bilanciare i valori pressori. Questi Downburst, essendo associati a rovesci di pioggia o grandine, vengono chiamati Wet Downburst e visivamente sono facilmente individuabili grazie alle bande di precipitazione di grandine o di pioggia in caduta dalla base del cumulonembo.

 

News48

Redazione C48