Pubblicata il 02/04/2018

La stazione spaziale cinese è rientrata nell'Oceano Pacifico meridionale alle 02.16

 

La stazione spaziale cinese Tiangong-1 stanotte è rientrata sulla Terra: alle 02.16 si è incendiata nell'atmosfera e i frammenti si sono inabissati nell'Oceano Pacifico meridionale, in una zona che comprende piccole isolette di Tonga e Samoa Occidentale. Si conclude così la prima missione spaziale cinese: la Tiangong ha trascorso in orbita 2375 giorni e 21 ore. I prossimi satelliti a rientrare saranno: il PSLV R/B domani alle 00,32 ora italiana, il FLOCK 2E'-3 il 4 aprile alle 01,31 e il FLOCK 2E'-6 il 6 aprile alle 04,24

 

News48

Redazione C48