Pubblicata il 10/06/2019

Invasione di cavallette: nuorese in ginocchio. Devastati campi di foraggio e purtroppo non si può far nulla per arginarle

 

Il nuorese è in ginocchio sott un'invasione biblica di cavallette come non si vedeva dal dopoguerra. L'epicentro si trova nei territori comunali di Ottana, Bolotana, Orani e Orotelli. Purtroppo la riproduzione dell'insetto, si sta propagando alla velocità della luce e sta divorando tutte le colture che incontra lungo il suo cammino. Gli esperti annunciano che durerà fino ad agosto. L'epidemia sta mettendo in ginocchio le aziende agricole e zootecniche del territorio: dai primi di maggio, quando è iniziata l'offensiva, circa 2mila ettari di terreno sono diventati un tappeto di cavallette. Per ora le imprese colpite sono una ventina, ma sono destinate ad aumentare giorno dopo giorno. E' una nuova emergenza dopo il crollo del prezzo del latte e i danni del maltempo. Allevatori, già provati dalla crisi nel settore, costretti a sborsare migliaia di euro per l'acquisto di foraggio per il bestiame. La Coldiretti non può far nulla se non dire ad allevatori e agricoltori lavorare con la prevenzione per il prossimo anno. E sono pronti appelli alla Regione per indennizzare i danni subìti. 

News48

Redazione C48