Pubblicata il 02/04/2017

Indonesia - Affondate 81 barche straniere che pescavano illegalmente nelle acque territoriali. La maggior parte sono da Vietnam, Filippine, Thailandia e Malaysia

 

Indonesia: le autorità hanno distrutto 81 imbarcazioni straniere, trovate in flagrante pescando nelle acque territoriali indonesiane. Le barche sono state fatte esplodere in 12 diverse località delle isole. L'Indonesia intende difendere la propria sovranità e combattere la pesca illegale. Da inizio 2014, le barche affondate e fatte esplodere sono 317, la maggior parte delle quali arrivanti da Vietnam, Filippine, Thailandia e Malaysia.

News48

Scritto da: Maurizio Savigni