Pubblicata il 01/08/2018

Il Comune di Olbia individua i titolari del potere sostitutivo in caso di inerzia procedimentale

 

Il Comune di Olbia, al fine di adempiere alle disposizioni normative, ha individuato i titolari del potere sostitutivo in caso di inerzia procedimentale. Ai sensi dell’art. 2 della L. 241 del 1990, le Pubbliche Amministrazioni hanno infatti il dovere di concludere un procedimento con l’adozione di un provvedimento espresso nei termini previsti dalle disposizioni di legge. «Si tratta di un atto molto importante poiché rafforza i diritti dei cittadini in caso di ritardi dell’amministrazione nella conclusione dei procedimenti. – afferma il Sindaco di Olbia Settimo Nizzi – Con questo atto, viene nominato un titolare di potere sostitutivo in caso di inerzia o ritardo del responsabile nella conclusione del procedimento amministrativo. Un modo per garantire sempre maggiore efficienza da parte del Comune, a vantaggio dei nostri concittadini».

 

News48

Redazione C48