Pubblicata il 21/07/2017

Grecia - Terremoto di magnitudo 6,7 nel Mar Egeo al confine con la Turchia. Colpite le isole di Kos e Bodrum, l'antica Alicarnasso. 2 morti e oltre 100 feriti. Anche mini tsunami

 

Grecia - Questa notte intorno alla 1,30 locale, un violento terremoto di magnitudo 6,7 gradi della scala richter, si è abbattuto nel Mar Egeo, al confine tra le isole greche e la Turchia. Colpite particolarmente le isole di Kos e Bodrum, l'antica Alicarnasso. Il terremoto si è verificato a 10 a sud di Bodrum ed a 16 km di distanza da Kos. Il sisma è stato avverito fino a Rodi e Creta. A Kos la situazione più critica con un palazzo antico che è crollato ed altri cittadini sono lesionati, la situazione è più grave di Bodrum. Sempre a Kos due turisti sono rimasti uccisi dal crollo del tetto del bar in cui si trovavano. Tanta paura in strada, con la gente che non ha dormito nelle case. Si registrano anche più di 100 feriti. Un mini-tsunami si sarebbe abbattuto su Kos, allagando alcune zone dell'isola. Dopo la forte scossa, se ne sono registrate altre due forti di assestamento.

News48

Redazione C48