Pubblicata il 27/08/2017

Giovedì 31 agosto a Olbia arriva il festival Kisthos per riscoprire i luoghi urbani attraverso l’arte, la musica e lo spettacolo. Un’occasione unica per vivere Olbia in modo inedito.

 

Comune di Olbia e Aspo presentano l’evento Kisthos, che si terrà ad Olbia Giovedì 31 agosto 2017. «Si tratta di un evento coinvolgente, che farà vivere la città in modo assolutamente inedito. Il grande spettacolo sarà il mapping in 3d proiettato sulla basilica di San Simplicio» afferma l’Assessore allo Sport e spettacolo Silvana Pinducciu. «Gli eventi ad Olbia proseguono anche nell’ultimo giorno del mese di Agosto, per regalare ai nostri concittadini e ai turisti momenti di intrattenimento unici con un’operazione di marketing turistico che va a valorizzare un’area culturalmente importante come la basilica di San Simplicio» interviene l’Assessore al Turismo Marco Balata. Sulla stessa linea il Presidente di Aspo Massimo Putzu: «Non potevamo che aderire con entusiasmo a questa iniziativa: Aspo è il braccio operativo del Comune di Olbia ed è sempre disponibile a dare il massimo supporto, specie per iniziative di questo spessore». L’evento si svolge partendo da Corso Umberto I: dalle 20.00 il trenino turistico Aspo sarà a disposizione di Kisthos. La scuola di musica Sonos salirà sul treno e i docenti e gli allievi suoneranno per tutto il corso, invitando le persone ad unirsi al corteo sulla strada per San Simplicio e Piazza Amucano dove si svolgeranno gli altri eventi in programma. Il corteo, aperto a chiunque voglia partecipare a piedi o con la propri bici, sarà guidato dalle biciclette decorate di Olbia Experience. Un vero e proprio corteo di musica e bici, quindi,  arriverà in Piazza San Simplicio dove dalle 21.00 si terrà il momento clou della serata: il mapping 3d sulla facciata della basilica, simbolo culturale della nostra città. Poi tutti di nuovo a piedi in Piazza Amucano per il proseguimento della serata mentre su San Simplicio il mapping 3d si ripeterà fino a tarda notte.

News48

Redazione C48