Pubblicata il 17/08/2018

Gallura - Rinnovata instabilità atmosferica con acquazzoni tra Sant'Antonio e Tempio. Continuerà fino almeno a martedì.

 

Gallura - Assistiamo da circa 4 giorni ad una rinnovata instabilità atmosferica. La Sardegna si trova emarginata da un campo di alta pressione che sta invadendo l'Europa Centrale, lasciando allo scoperto una zona che va dal Portogallo fino al Sud Italia, nella quale trovano sede perturbazioni a lenta evoluzione. Tali perturbazioni rendono l'aria instabile in quota e durante le ore più calde della giornata si verificano ormai quasi ogni giorno acquazzoni e temporali. L'instabilità che ci sta interessando questi giorni proseguirà almeno fino a martedì. Le precipitazioni continueranno a verificarsi con frequenza giornaliera durante il pomeriggio. I fenomeni ormai di consueto si sviluppano in due aree: tra Sant'Antonio e Priatu e intorno al Monte Limbara. Fenomeni che traslano e coinvolgono i comuni adiacenti al Limbara quali Luras, Calangianus, Tempio, Aggius e Telti. Cosa dobbiamo aspettarci? Fino a martedì durante le ore più calde si svilupperano acquazzoni, associati a fulmini. Attenzione anche a possibili locali grandinate. Una raccomandazione: quando di primo mattino vedete il cielo sereno non vi illudete, pioverà

 

News48

Redazione C48