Pubblicata il 27/02/2018

Corea del Sud - Chiesti 30 anni di reclusione per l'Ex Presidente Park

 

Corea del Sud - La pubblica accusa ha chiesto una condanna a 30 anni di carcere a carico dell'ex presidente della Repubblica sudcoreana Park Geun-hye, nell'ambito del processo in corso a Seul in cui è l'imputata di maggior peso e che volge alle battute finali, almeno nel primo grado di giudizio. Lo riferisce l'agenzia Yonhap, ricordando che nei suoi confronti ad aprile, il mese dopo la chiusura della procedura d'impeachment, erano stati formulati 18 capi d'imputazione per reati come corruzione, abuso di potere e rivelazione di segreti di Stato.

 

News48

Redazione C48