Pubblicata il 31/12/2018

Calangianus - Tragedia durante una battuta di caccia: un infarto lascia senza vita un 58 enne calangianese. Purtroppo inutili i soccorsi

 

Calangianus - Tragedia nella mattinata di ieri domenica 30 dicembre. Durante una battuta di caccia, un 58 enne di Calangianus, Stefano Inzaina, è stato colto da un improvviso infarto, mentre era in compagnia del gruppo di caccia. Sono stati allertati immediatamente i soccorsi, che sono subito intervenuti con un'ambulanza ed un elicottero. Nonostante la tempestività, i tentativi di rianimare l'uomo si sono rivelati vani. Stefano Inzaina era un dipendente del Sugherificio Ganau ed era sposato a Luras con la sorella del Sindaco Maria Giuseppina Careddu. Ci stringiamo al dolore dei parenti e porgiamo le nostre condoglianze. Si chiude un anno 2018 nero a Calangianus, con tante, troppe vite spezzate tragicamente, o per infarto, o per incidenti o per atti volontari ai propri cari

 

News48

Redazione C48