Pubblicata il 05/07/2017

Calangianus - Luras: Ritardi postali? Le poste ribattono e dicono che manca la toponomastica. Solo menzogne per coprire un servizio che non funziona. I ritardi sono continui

 

Calangianus - Luras: vi ricordate il nostro articolo che parlava dei ritardi nella consegna di pacchi e lettere nei nostri due Comuni? Beh è arrivata una risposta incoerente delle Poste e Telecomunicazioni. La società si difende dicendo che manca la toponomastica e che le segnalazioni di ritardi sono "ascrivibili". La risposta dei cittadini è che ciò detto dalle Poste Italiane è pura menzona per coprire un servizio che non funziona. A Calangianus la toponomastica c'è, è stata anche rifatta da poco. Le vie sono sempre quelle; le case lo stesso. Piuttosto sono i postini che si vedono passare di rado e temuti peggio dei terroristi ( per le tante, troppe tasse da pagare ) e recapitare a Luras, questi giorni lettere spedite da Olbia il 23 maggio. Possiamo capire la lamentela di P.T contro i cittadini che in alcune case in fase di ristrutturazione non hanno posto il numero civico o cancellato, ma non che le segnalazioni delle mancate consegne di lettere e pacchi, sono come detto "ascrivibili". Quindi ci volete prendere in giro dicendo che la posta la consegnate puntuale e siamo bugiardi? O che la toponomastica fatta e rifatta, per voi assente, è causa dei ritardi? Non bisogna nascondersi sui problemi gettando acqua sul fuoco e spostando i birilli per offuscare i fatti veri. Il servizio non funziona a dovere. Le lamentele continuano da un anno orsono; e prima le bollette arrivavano puntuali. Infine: volano parole, ma i fatti non si vedono; le bollette arrivano SEMPRE IN RITARDO. 

News48

Redazione C48