Pubblicata il 30/08/2018

Calangianus - Lampioni pubblici guasti: sono passati 9 giorni dalle telefonate alla ditta incaricata e si attendono ancora le riparazioni.

 

Calangianus - Ci risiamo: dal 19 al 21 agosto una serie di temporali accompagnati da fulmini abbattutisi in pieno paese, hanno rimarcato il "cimitero" dei lampioni guasti. Se ne segnalano all'incirca 50, la maggior parte dei quali si trovano a Munti Alcu. 9 giorni fa abbiamo telefonato alla ditta incaricata della manutenzione: Enel Sole, segnalando vie e numeri civici dove i lampioni pubblici funzionano male o non funzionano proprio. Da quel 21 agosto un nulla di fatto, la situazione è rimasta tale ed attendiamo le riparazioni. Certo è un periodo di ferie e qualche giorno di attesa ci può stare, ma stanno iniziando a diventare tanti. Tanti per un servizio che prometteva la riparazione tra le 24 e le 48 ore dalla segnalazione del guasto o 96 ore nei casi più difficili da risolvere. L'ultima volta che ci fu un guasto importante dovemmo attendere oltre 1 mese per la riparazione, e di questo passo temiamo di assistere ad un caso analogo. La solita incompetenza... Qua il Comune non ne ha colpa. Il servizio è stato affidato ad una ditta che non si sta dimostrando affatto seria. In una delibera del 26/04/2017 del Comune, si incaricava la Enel Sole di sistemare nuovi punti luce nei luoghi di culto, nei luoghi non coperti da illuminazione pubblica e di sostituire ancora i vecchi lampioni al neon. Ad oltre un anno è stato fatto qualcosa? La risposta è secca: NO

News48

Redazione C48