Pubblicata il 27/09/2018

Calangianus - E' record: a SOLI 36 giorni dalla segnalazione, la ditta Enel Sole ripara alcuni lampioni led guasti. Ma per contratto, non deve ripararli entro 48, massimo 96 ore?

 

Calangianus - E' record: a soli 36 giorni, 17 ore, 47 minuti e 44 secondi dalle nostre segnalazioni, la ditta Enel Sole ha riparato alcuni lampioni a led guasti. Avanti ieri (per ironia), ovvero il 21 agosto alle 20.37, componemmo e chiamammo il numero verde 800901050, per segnalare che diversi led dei lampioni nel quartiere di Monti Alcu, erano stati danneggiati dai fulmini durante diversi temporali. Gli operatori ci risposero che avrebbero segnalato tutto immediatamente alle squadre per le riparazioni dovute. Oggi, ripetiamo: a SOLI 36 giorni, 17 ore, 47 minuti e 44 secondi dalle nostre segnalazioni, questi guasti sono stati riparati. La memoria però non ci inganna e la ditta per contratto con il Comune di Calangianus, è obbligata a sostituire o riparare i lampioni guasti entro 48 ore dalla segnalazione. Per i casi più difficili, al massimo i cittadini dovrebbero attendere 96 ore. Eh si, usiamo il condizionale perchè se la matematica non è un'opinione, dalle nostre segnalazioni, prima della riparazione dei guasti da noi segnalati sono passate 881 ore, 47 minuti e 44 secondi: ben il 16,8 volte di tempo in più d'attesa. Ancora una volta, l'Enel Sole o Enel X, dimostra la sua poca affidabilità e scarsissima tempistica nel rispettare i tempi di riparazione come da contratto. Il caso non è isolato, in quanto ne esistono molteplici e pensate che in alcune vie, i cittadini attendono riparazioni da quasi 11 mesi, circa 7680 ore dalle segnalazioni. Il tempo è denaro

 

News48

Redazione C48