Pubblicata il 20/09/2017

Bergamo - Richiedente asilo della Sierra Leone stupra un'operatrice nel centro di accoglienza. La giovane operatrice è stata difesa da altri due migranti

 

Bergamo - Un 27enne della Sierra Leone, richiedente asilo, ha stuprato un'operatrice 26 enne a Fontanella, Comune del Bergamasco. La vicenda è avvenuta ieri all'interno di una cascina che ospita una comunità di richiedenti asilo. Sarebbero stati altri due migranti attirati dalle urla dell'operatrice ad avventarsi sull'aggressore, che però è fuggito lanciandosi da una finestra. L'uomo è stato poi rintracciato ed arrestato dai Carabinieri.

News48

Redazione C48