Pubblicata il 10/06/2019

Ambiente - L'idea francese: basta voli sulle tratte coperte da treni veloci. Si risparmia tempo e molta anidride carbonica

 

Ambiente. In Francia lo hanno capito: l'aereo inquina fino a 60 volte in più del treno e quindi, cosa a hanno pensato i francesi? "Ha rivoluzionato il mondo dei trasporti, è economico, veloce, sicuro, inquina molto. È l'aereo. Ha rivoluzionato il mondo dei trasporti, è veloce, sicuro, inquina poco. È il treno ad alta velocità" Partendo da questo presupposto un gruppo di 15 deputati dell'Assemblea nazionale francese ha presentato una proposta di legge per vietare i voli sulle tratte servite dal treno ad alta velocità in cui la differenza di durata del tragitto sia inferiore a due ore e mezzo. L'obiettivo, de La France Insoumise, uno dei promotori del progetto, è rendere il trasporto aereo per muoversi in Francia un mezzo eccezionale e non la norma come avviene oggi su alcune tratte. La proposta non mira a vietare tutti i voli interni, ma soltanto quelli che non comportano un risparmio di tempo superiore a due ore e mezza. La tratta Parigi Tolosa, in treno coperta in 4 ore e 10, mentre in aereo in poco più di un'ora, ne sarebbe quindi esclusa. Il collegamento che i deputati citano come esempio è la Parigi-Marsiglia: un'ora e venti in aereo, poco più di tre ore in treno, con la differenza che l'ora di volo è molto più inquinante. Un volo andata-ritorno Parigi-Marsiglia in aereo emette 195 kg di C0² per passeggero. Lo stesso tragitto effettuato in TGV ne emette 4,14 kg: BEN 50 VOLTE IN MENO. Secondo i promotori, vietare i voli quando non sono così convenienti in termini di tempo non danneggerebbe gli utenti. Insomma, come chi utilizza l'alta velocità sa bene, abbandonare l'aereo per il treno conviene anche dal punto di vista del tempo. Che motivo c'è di mantenere i 35 voli quotidiani tra Parigi e Marsiglia quando in treno si risparmia addirittura del tempo? Nel 2018, oltre 200 milioni di passeggeri hanno utilizzato gli aeroporti francesi, un record per il Paese, dove il traffico aereo è in crescita costante. Cosa accadrebbe in Italia se fosse presentata una proposta simile per vietare ad esempio, i voli tra Roma e Milano?

Scritto da: Maurizio Savigni

News48

Redazione C48