Pubblicata il 13/04/2017

Alà dei Sardi - Parla il killer 27 enne in carcere, dopo l'omicidio di un compaesano sabato scorso in un bar: Non volevo ucciderlo, chiedo scusa alla famiglia

 

Alà dei Sardi: arrivano le parole del killer 27 enne in carcere, dopo aver ucciso nella nottata di sabato scorso, un compaesano in un locale del paese ed interrogato dal gip di Sassari dice: "Non volevo ucciderlo, chiedo scusa alla famiglia". Il 27 enne aveva avuto una banale lite con un compaesano di 47 anni. Dopo essere andato via dal locale, era tornato ed in nuova colluttazione, aveva esploso un corpo di pistola, che aveva ferito a morte il 47 enne. Il ragazzo poi era andato a costituirsi dai Carabinieri domenica pomeriggio. Al termine dell'interrogatorio, il gip di Sassari ha convalidato il fermo del giovane e resterà dunque nel carcere di Bancali.

News48

Redazione C48