Pubblicata il 30/01/2018

Abbanoa - Il Tribunale di Nuoro accoglie le richieste di Adiconsum. L'ente idrico dovrà interrompere ogni richiesta di pagamento dei conguagli regolatori relativi agli anni 2005,2011

 

Abbanoa deve interrompere subito ogni richiesta di pagamento dei conguagli regolatori relativi agli anni 2005-2011, smetterla subito di minacciare il distacco dell'acqua in caso di mancato pagamento e anche di continuare a riscuotere somme relative a quegli atti. Il presidente regionale di Adiconsum Giorgio Vargiu ha riassunto così il contenuto dell'ordinanza cautelare con la quale la giudice del tribunale di Nuoro Francesca Lucchesi ha deciso l'accoglimento totale della istanza presentata la scorsa estate dall'associazione contro il gestore unico del servizio idrico integrato per contestare la legittimità dei conguagli regolatori autorizzati a suo tempo dall'Autorità d'ambito. Da Abbanoa fanno sapere però, che presenteranno un ricorso.

 

News48

Redazione C48