Pubblicata il 11/07/2018

A Olbia dal 20 al 22 luglio si terrà l’evento cardine della stagione estiva olbiese: l’Olbia Tottoo Show tra cui spicca l’esibizione degli artisti rapper Fabri Fibra, Salmo e Nitro.

 

L’Olbia Tattoo Show è l’evento cardine dell’estate olbiese e tra i più importanti di tutto il territorio sardo. La manifestazione si terrà nella splendida location del Molo Vecchio. È patrocinata dal Comune di Olbia e prodotta da Sopei Srl in collaborazione con Lebonski Agency, Grimaldi Lines, Autorità Portuale del Mare di Sardegna. I tatuatori presteranno le proprie attività all’interno del Museo Archeologico di Olbia mentre gli eventi collaterali si terranno nell’ ampia area esterna del Molo Brin. «Siamo felici di dare il benvenuto all’Olbia Tatto Show che si pone come evento multi-generazionale e multi-culturale in grado di accogliere un ampio pubblico grazie alle diverse tipologie di intrattenimento offerte. – afferma l’Assessore al Turismo Marco Balata - Tattoo convention, concerti, freestyle, motocross, mototerapia, biker fest. Ci saranno inoltre aree market, espositive e la food court». Punta di diamante della “tre giorni” sarà il concerto di sabato 21 luglio che vedrà esibirsi sul palco tre nomi di rilievo del panorama rapper italiano: Fabri Fibra, Salmo e Nitro saranno per la prima volta insieme sullo stesso palco a presentare uno show senza eguali. Fabri Fibra e Salmo, artisti dalla fama consolidata, sono vincitori di dischi di platino e riconoscenze di vario genere, sia nel panorama musicale che in veste di testimonial. A completare la proposta ci penserà Nitro, artista emergente di casa Machete che, con l’uscita dell’ultimo disco, ha consolidato la propria posizione nel panorama musicale italiano, diventando uno dei giovani più promettenti della scena nazionale. Uno degli obiettivi dell’Olbia Tattoo Show è quello di creare un viaggio eno-grastronomico (30 street food track made in Sardinia), in un contesto di arte moderna (tattoo) e di musica (concerti e spettacoli proposti). L’aspetto culturale e artistico dei tatuaggi sarà esaltato da una mostra dedicata alla storia di questa disciplina che ha radici millenarie. Si tratta di una mostra internazionale, poiché il 30% degli artisti provengono da Paesi come Giappone, Thailandia, Brasile, Inghilterra e Polonia. Gli artisti giapponesi, con i loro tradizionali strumenti e metodologie suggestive e originali nell’arte del tatuaggio, saranno il centro nevralgico della manifestazione. Olbia Tatto Show sarà anche Motor Show. I piloti del Team “Daboot”, capitanati da Vanni Oddera e Massimo Bianconcini, in un primo momento saranno protagonisti di un esaltante show di freestyle, con evoluzioni estreme in sella alle loro moto da cross e addirittura a una motoslitta. In seguito regaleranno un’emozione alle persone con disabilità che potranno salire in sella insieme ai piloti e percorrere qualche km. La Mototerapia offrirà ai ragazzi delle onlus cittadine un giorno da ricordare con entusiasmo grazie alle forti emozioni che potranno provare. Nella serata di domenica dalle ore 20.30 si terrà il Team Stunt Rider Sardegna. Due tra i più famosi Stuntman italiani, Gianpaolo Sassu e Hell Mike, regaleranno al pubblico figure mozzafiato al calar della sera. E ancora la Biker Fest, dedicata agli appassionati del mondo custom con predilezione per auto e moto americane dai marchi storici (Harley Davidson, Indian, Cadillac), con aree espositive, eventi musicali e di intrattenimento a tema.

 

News48

Redazione C48